Tecnico Agrario

L’Istituto Tecnico Agrario è immerso nel verde del parco di Contrada Balate, all’ingresso di Caltanissetta, ove sono ubicati i vari plessi scolastici, il Convitto con annessa mensa e l’azienda agraria.

L’Istituto rappresenta un punto di riferimento importante giacchè promuove e sostiene la formazione di professionisti di successo capaci di progettare e realizzare iniziative professionali e imprenditoriali innovative in armonia con le vocazioni economico-produttive del territorio.

L'Istituto fu istituito il 31 dicembre 1943 con delibera della Giunta Municipale di Caltanissetta, ratificata dal Prefetto Salvatore Aldisio, nei locali dell’ex colonia montana permanente della G.I.L. di contrada Balate, con l’annesso podere di 6,26 Ha.

La struttura più significativa è costituita dalla ex residenza estiva dei PP Gesuiti, costruita nel 1743 due anni dopo il completamento della Chiesa di S. Agata al Collegio. Le prime lezioni erano però iniziate il 16 dicembre 1943 nel palazzo Lanzirotti per 49 allievi ripartiti in tre classi.

Il riconoscimento ufficiale si ha con il Decreto n. 1648 del 6/11/48 del Presidente della Repubblica.

Oggi l’I.T.A.A.A., con le sue tre articolazioni, Produzione e Trasformazione, Gestione del Territorio e dell’Ambiente e Viticoltura ed Enologia - al cui interno oltre ai laboratori di biologia e zootecnia, chimica, topografia e disegno tecnico, tecnologia e informatica, sono presenti le splendide collezioni ornitologiche e di plastici uniche nel loro genere  - accoglie alunni originari non solo della città e della provincia di Caltanissetta, ma - grazie alla presenza di una struttura convittuale dotata di mensa, lavanderia, infermeria e strutture sportive - anche allievi, pendolari e convittori, delle province di Enna, Agrigento, Catania, Palermo.

Allegati
BROCHURE ITAAA.pdf