RAPPRESENTAZIONE DEI BISOGNI DELL’UTENZA

Gli alunni convittori giungono in convitto il lunedì mattina e rientrano nei loro paesi di provenienza al termine delle lezione del sabato.

Oltre agli alunni dell’ I.I.S Di Rocco, nei limiti dei posti ancora disponibili, possono essere ammessi in convitto, ai sensi della C.M 31.03.1989 n. 111 ed in seguito a delibera del collegio degli educatori, anche alunni che frequentano altri istituti.

Le aspettative delle famiglie dei convittori sono rivolte principalmente ad un sano processo di crescita umana, civile e culturale, nonché di socializzazione dei loro figli. Obiettivi cui mira l’attività degli Istitutori, i quali assistono e accompagnano i convittori nei vari momenti della vita comune del convitto, nell’organizzazione degli studi e delle attività di tempo libero, culturali, sportive e ricreative.

Altro punto d’interesse dei genitori è l’alimentazione. La mensa del convitto assicura la genuinità del vitto e la sua cura in qualità e quantità. All’inizio di ogni anno scolastico, una commissione composta da educatori ed allievi stila menù bisettimanali e/o mensili; i quali vengono controllati da Dottori in Scienze dell’Alimentazione, Nutrizionisti e dal Medico Sanitario. Il loro intervento ha lo scopo di garantire il giusto equilibrio nutrizionale somministrando le quantità necessarie al fabbisogno calorico-energetico giornaliero.